Limpida Mente

PROGRESSO - Opinioni

LE INCOGNITE DELLO SVILUPPO TECNOLOGICO
Lo sviluppo della tecnologia sembra inarrestabile: quali sono le invenzioni o le scoperte che secondo te stanno rivoluzionando il nostro modo di vivere? Spiega quali di esse consideri utili e quali inutili o dannose, e perché.

¬
PARTECIPA ANCHE TU! La tua opinione non deve superare le duemila battute, spazi compresi. Non si accettano scritti anonimi. Devi indicare il tuo nome e cognome, la tua località di residenza e provincia, età, titolo di studio e professione. Puoi scegliere di far pubblicare uno pseudonimo al posto del tuo nominativo. I tuoi dati non saranno trasmessi a terzi, nel rispetto della vigente legge sulla privacy. Puoi allegare una foto da pubblicare in cui il tuo viso risulti nitidamente in primo piano.
Invia la tua opinione

009. — LE PECCHE DELLA SCIENZA ¬
Opinione di Salvatore Messina
Tutto ok riguardo le tecnologie, a partire dal personal computer fino all'ultima fotocamera digitale o altro. Idem per le evoluzioni mentre la scienza e la ricerca scientifica peccano nell'uso degli animali da laboratorio perché è una pratica decisamente inutile, dannosa, fuorviante, sacrilega...
Invia un commento a questa opinione

008. — IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA ¬
Opinione di Carlalberto Iacobucci, Roma
Che l'evoluzione tecnologica appaia travolgente è accertato. Le nuove creazioni, però, producono dei sovvertimenti che, seppur gradevoli, hanno il loro rovescio della medaglia. Propizi sono gli strumenti adottati per la ricerca di patologie. Dannoso, invece, mi sembra tutto ciò che ci allontana dal patrimonio di conoscenze e dai valori (vedi certi messaggi pubblicitari). Diceva il Manzoni: "Non sempre ciò che viene dopo è progresso".
Invia un commento a questa opinione

007. — IL TROPPO, IN OGNI CASO, STORPIA ¬
Opinione di Rosaria Di Prata, S.S.Cosma e Damiano, 21 anni, studentessa
La maggior parte delle persone possiede apparecchi portatili, dal telefono al computer, capaci di connettersi ad Internet. Lo sviluppo delle innovazioni tecnologiche va gradualmente aumentando, si utilizza sempre più internet per cercare o divulgare informazioni, ma anche per "tessere" relazioni sociali. In futuro molte cose cambieranno profondamente, soprattutto le relazioni tra le generazioni. Oggi l'incomunicabilità prevarica in ogni ambito, sostituita "da un rapporto sociale virtuale" in chat, forum, e-mail. Si presta scarsa attenzione verso chi soffre, la freneticità del quotidiano non ci rende più "amici", e ciascuno è impegnato a costruire il proprio esasperato egoismo. Anche i sentimenti viaggiano in rete, e on-line nascono amori che uniscono persone distanti molti chilometri. Questa è la realtà dei giovani, quegli stessi giovani che a causa di un mondo troppo virtuale non trovano il supporto adeguato per affrontare le difficoltà della vita, perché viene anche meno il contatto umano, ritrovandosi soli a sconfiggere i loro mali, rifugiandosi spesso nell'alcool o nella droga. Occorre che l'uomo riacquisti la consapevolezza di dover riequilibrare gli assetti altrimenti inesorabilmente l'umanità, tecnologicamente avanzata, si avvierà a percorrere la strada dell'autodistruzione.
Invia un commento a questa opinione

006. — DUBBI E PAURE ¬
Opinione di Francesca, 47 anni, Trani
L'uomo nella sua evoluzione ha da sempre cercato di migliorare la qualità della vita, ad esempio con il cellulare e internet, molto utili se si riesce a comprendere la funzione che possono avere per il lavoro e l'informazione, grazie anche alla velocità di comunicazione. Qualsiasi scoperta tecnologica al fine di migliore la vita sociale ben venga; la paura e i dubbi mi vengono per le armi chimiche e il nucleare finalizzati per distruggere. Da questa osservazione mi viene spontaneo chiedere se non sono queste le scoperte che rivoluzionano non solo il vivere sociale ma anche il mondo.
Invia un commento a questa opinione

005. — MODI DI VIVERE ¬
Opinione di Patrizia Vecchio, 31 anni
Figlia di famiglia ad alto reddito:
"Papà, mi compri le scarpe nuove?"
"Ma è un mese che hai preso quelle coi disegni del tuo cartone preferito, sono costate 59,00 Euro!"
"Ma papà, ora le altre mie amiche hanno quest'altre... dai, me le compri?"
"Va bene, te le prendo. Andiamo, facciamo tardi per prendere la mamma dalla parucchiera e andare al ristorante. Devo anche ritirare la macchina nuova..."
Figlia di una famiglia a basso reddito:
"Papà, le mie scarpe sono bucate, mi entra l'acqua..."
"Metti quelle di tua sorella".
"Ma sono di 2 numeri più grandi!"
"Metti i calzini di lana che ti ha fatto tua nonna... se non basta 1 mettine 2. Dai, si fa tardi, devo ritornare a lavoro, ho lo straordinario da fare. Poi giochi con la mamma alla parucchiera, le levi i bigodini... e non tirare stavolta, se no per cena mi toccherà la pasta scaldata di ieri. Dove vai? La macchina è parcheggiata di qua".
"Ma papà, la facciamo partire in discesa?"
"Arriverà la tredicesima... se non cade a pezzi prima la porterò dal meccanico..."
Ecco il tutto riassunto in questo piccolo racconto. Io credo che per ogni cosa ci vuole la giusta misura: meno importanza alle marche e più cultura, ma alla portata di tutti. Il progresso va bene senza esagerare, bisogna lasciare anche spazio alla fantasia e alla semplicità e con grinta non scartare i sogni, perché è meglio pentirsi di non essere riusciti a concludere come si desiderava una cosa e riprovarci, che non mettersi per niente in gioco...

Invia un commento a questa opinione

004. — IL TELEFONINO ¬
Opinione di Ambrogio
Il telefonino è l'invenzione che ha segnato il vero sviluppo della comunicazione. E' sicuramente un oggetto utile, forse il più utile di tutti, perché tutti abbiamo bisogno di rintracciare altre persone e di essere rintracciati. Per fortuna è finito il tempo delle lettere e dei telegrammi. Oggi si comunica con la propria voce dovunque ci si trovi, grazie all'invenzione del cellulare.
Invia un commento a questa opinione

003. — IL COMPUTER ¬
Opinione di Luca, 30 anni, impiegato, Perugia
Non c'è dubbio, la grande rivoluzione dei nostri tempi è l'invenzione del computer, che ormai fa parte della nostra vita quotidiana. Usiamo il computer per navigare in Internet, lo usiamo a scuola, al lavoro, lo vediamo in ogni luogo importante e meno importante: nelle stazioni, negli uffici, sugli aerei, sulle navi... l'elenco potrebbe continuare a dismisura. Il computer rappresenta un grande mezzo ma un dubbio mi arrovella: saremo capaci di utilizzarlo per scopi umani oppure, come già sta accadendo, lo vedremo trasformarsi in un'arma dai molteplici effetti?
Invia un commento a questa opinione

002. — LA MORTADELLA ¬
Opinione di Arturo B.
La più bella invenzione di tutti i tempi è la mortadella. Sono ghiottissimo di quella coi pistacchi. Non ditemi che parlo di cose futili, perché una delle cose più importanti della vita è riempirsi la pancia nel modo più piacevole possibile.
Invia un commento a questa opinione

001. — L'AUTOMOBILE ¬
Opinione di Filippo S.
L'invenzione più bella è l'automobile, ma è anche la più brutta, perché siamo diventati tutti schiavi di abitudini che non scompariranno più. In certe famiglie ci sono più automobili che persone, le spese per mantenerle sono esorbitanti e si avvelena l'aria coi gas di scarico. Sarà un segno dell'evoluzione, ma è anche un grande castigo per chi insegue troppe comodità.
Invia un commento a questa opinione

Approfondisci:
altri contenuti della sezione Progresso

Interviste
» Marco Chieffallo
Libri
» Progresso

Ricerca in questo sito

PARTECIPA AL CONCORSO
Scrivi per LimpidaMente
VISITA LA BIBLIOTECA
Libri scelti e commentati da LimpidaMente
VISITA LA CINETECA
Film scelti e commentati da LimpidaMente
VISITA LA DISCOTECA
Dischi scelti e commentati da LimpidaMente
SEGUI LIMPIDAMENTE
Rimani in contatto:
Limpida Mente è anche su Facebook Limpida Mente è anche su Twitter Limpida Mente RSS Feeds


Artisti vari :: Ti lascio una canzone

Dido :: Safe trip home

Sanremo 2011 :: La compilation


Yeppon Image Banner 728 x 90